• Jenne

    11^ Jennesina

    1 luglio 2017

    La Jennesina 2017

    Sabato 1 luglio ha visto gli atleti della Runforever  impegnati in più gare. Mentre nella vicina Pontinia si correva la Corsalsiccia, nella più lontana località di Subiaco, andava in scena l’11^ Edizione della famigerata Jennesina, gara durissima che mette alla prova la preparazione atletica e psicologica dei podisti.

    4 gli atleti della Runforever Aprilia, Absi, Canio, Massimo e Maurizio che si sono dati appuntamento nei verdi prati  presso il monastero di Santa Scolastica e di San Benedetto (510m s.l.m.) in attesa della partenza della gara che li avrebbe portati  dopo 10,2 km nel  centro storico dell’incantevole borgo medioevale di Jenne (850 m s.l.m.).

    Prima partenza per la corsa non competitiva (Nordic Walking), tra gli applaudi di noi podisti.

    Poi è la volta dei  circa 500 atleti decisi ad affrontare i 10,5 km di cui 8 di strada tortuosa che gli organizzatori descrivono come “dolci”salite, oppure il “falsopiano in salita più bello del mondo!!!

    Con pendenze variabili fino al 5%  invece hanno visto gli atleti in perenne sofferenza, con qualche ritiro e tanti camminatori, per poi percorre in discesa gli ultimi 2,5 km veramente ripidi  che conducono alle porte di Jenne, dove, dopo aver percorso  ancora  un giro di 500m all’interno del caseggiato  ,  finalmente si taglia il traguardo tra gli applausi della folla del piccolo ma suggestivo paese.

    Bellissimo il pacco gara, composto da una borsa “vintage”, piena di prodotti tipici, ottimo il ristoro a base di cocomero e ciambelline al vino e finocchietto.

    Per  finire una bella mangiata a base di Pecora  Ajo callaro, penne al pomodoro, patate, il tutto innaffiato di ottimo vino, guardando il magnifico panorama con il sole al tramonto.

    Incredibile la decisione di Absi e Massimo che dopo la faticaccia dell’andata hanno deciso di correre la stessa distanza anche al ritorno per raggiungere i propri mezzi…..

    Questi i tempi dei nostri atleti

    ABSI SADIDDIN 00:48:20  61° assoluto, 9° di categoria, BAROCCI MAURIZIO 00:51:26  120° assoluto e 19° di categoria, D'AGOSTINO MASSIMO 00:55:22  204° e 41° di categoria e per finire l’inossidabile e più vecchietto MARTINELLI CANIO che zitto zitto con il tempo di 00:58:50  si è classificato 268° e 32° di categoria.

    Esperienza bellissima, da ripetere assolutamente in gruppo ………………