• Campotosto

    Giro del Lago di Campotosto

    23 giugno 2018

    Andreotti Enrico, Bianchini Gianluigi e Bucci Claudio per la Runforever hanno partecipato alla settima edizione del Giro del Lago di Campotosto in provincia de L'Aquila il 23 giugno. Dopo un bel viaggio per raggiungere il paese, ancora tristemente segnato dagli eventi sismici di un paio di anni fa, l'accoglienza per gli atleti è stata diversa dalla tendenza col sol leone degli anni precedenti, con una temperatura di poco superiore ai 12 gradi e un venticello fresco che non faceva pensare all'afa lasciata fortunatamente a casa. La gara è iniziata alle 10:30, con oltre 200 partecipanti al giro del lago di 25 km e oltre 80 per la gara da 12 km, con partenza contemporanea ma in verso opposto per le due tratte. Andreotti e Bianchini hanno preso parte alla gara su distanza maggiore, partecipandovi senza aspettative ma semplicemente per fare un tuffo nella natura e nel misto di colori verdi e azzurri di boschi e lago tutt'intorno. La coppia Runforever si è ritrovata a quasi un mese dall'esperienza vissuta insieme alla 100 km del Passatore, dove Bianchini ha corso la gara da Firenze a Faenza supportato dall'assistenza continua di Andreotti, al suo seguito in bicicletta. Anche Bucci ha gareggiato nella 25 km, percorrendola da solo ma in compagnia della musica selezionata in cuffia. Il fresco ha quasi reso piacevole la prima parte di gara, leggermente in discesa fino al ponte che attraversa il lago artificiale, tra i più grandi d'Europa di quel genere, per poi testare la tempra degli atleti per la seconda parte di gara più impegnativa in salita continua. Andreotti e Bianchini hanno corso la gara sempre insieme, con soltanto qualche piccolo allungo sporadico dettato dall'altimetria, recuperando pian piano posizioni sugli avversari per merito di una tattica di gara prudente ed intelligente, che ha consentito loro di completare addirittura l'ultima parte di salita in progressione. La gara è stata affascinante e suggestiva ed è stata chiusa in 1h34'00" da Roberto Di Gregorio, un esperto sulle lunghe distanze. Andreotti e Bianchini non sono però stati da meno, anch'essi appassionati macinatori di km, chiudendo la gara insieme al traguardo con 1h52'24" e posizionandosi al 29° e 30° posto assoluto, con Andreotti anche 5° e al ritiro del premio per la propria categoria. L'arrivo stoico di Bucci, affaticato da problemi fisici acutizzatisi a gara in corso, gli è valso il 139° piazzamento con un tempo di 2h21'30". Facciamo quindi un applauso ai nostri portacolori, un complimento sincero agli organizzatori e ai loro dolci casarecci ed una segnalazione a parte per il cagnolino nero, probabilmente senza padrone nè pedigree, che in tutta tranquillità ha completato anch'esso il giro del lago in poco più di due ore, suscitando curiosità e tenerezza soprattutto nei passaggi ai ristori finali.

    Gianluigi BIANCHINI Runforever Aprilia