I NOSTRI ATLETI ALL'ESTERO

MIAMI 2014

BUDAPEST 2014

NEW YORK 2014

TORONTO 2012

PRADET 2012

VALBONNE 2012

NIZZA 2012

Archivio Articoli
Settore Giovanile

Apertura Sede

La nostra sede all'interno dello stadio comunale "Quinto Ricci" è aperta: orario ESTIVO il LUNEDÌ 16:30 - 18:00,
orario INVERNALE
LUNEDÌ e MERCOLEDÌ 15:30 - 17:00


NEWS DEL SITO

 



Le Nostre Foto aggiunto album Campionati Provinciali Latina.

Area Soci aggiornata Classifica Sociale Interna.

Area Soci aggiornata Classifica Atleta Runforever.

Le Nostre Foto aggiunto foto incontro al Comune con il Sindaco Antonio Terra e il Presidente Fidal Alfio Giomi.

 30.03.2015


ATLETA RUNFOREVER 2014
SADIDDIN ABSI

Il vincitore del Campionato Sociale Interno 2014
MICHELANGELO PAPA

La vincitrice del Campionato Sociale Interno 2014
FABIOLA VULPIANI

Search
Foto

1^ Golden Race RUNFOREVER APRILIA 28/10/2012

FOTO PARTENZA

PRIMI CHILOMETRI

GARA AL TERZO KM

ARRIVO

PREMIAZIONI

Benvenuti nel sito dell'A.S.D. RUNFOREVER APRILIA!


CAMPIONATI PROVINCIALI LATINA e FROSINONE

Latina 28 marzo 2015

Sabato 28 marzo si è disputata, presso il Campo CONI di Latina, la 1^ Giornata dei Campionati Provinciali di Latina e Frosinone di Atletica Leggera, nelle varie discipline e categorie, sia giovanili che Master, si sono cimentati i giovani rappresentanti della Società Apriliana. Pioggia di medaglie e brillanti risultati per i giovani atleti della Runforever Aprilia, i quali non si sono risparmiati nelle loro rispettive gare, a partire dai più piccoli, come gli Esordienti Cristian Farrugia, Giorgia Albanese, Giada Coloccini, Michele Canale, Nicola D'agostino, Rachele Melis, Mattia e Leonardo Nardacci, Edoardo Noviello, Tiziano Paoloni e Martina Parotto, tutti hanno confermato dei netti miglioramenti regalando ai loro genitori e tecnici tante belle soddisfazioni. Anche nella categoria Ragazzi si sono ottenuti ottimi risultati, come il 4° posto di Sara Anselmo nei 600 mt, Alessandro Bontempi, Sara De Masi e Melanie Vartolo hanno convinto sia nel lancio del Vortex che nel salto quadruplo, ma i risultati più importanti sono arrivati dalla categoria Cadetti, soprattutto con Andrea Celeste Caronti che si laurea Campionessa Interprovinciale Lt/Fr sui 150 mt e Campionessa Provinciale Lt sui 1000 mt con il primato personale di 3'32”38, secondo posto invece per Mattia Rinaldi e ottavo per Christian Carminati sui 150 mt. La manifestazione sportiva, organizzata dal Comitato Provinciale Fidal di Latina, ha visto coinvolte le tante Società della provincia di Latina e Frosinone con centinaia di ragazzi e ragazze che hanno portato in pista il loro entusiasmo e la loro passione, il tutto condito da tanto divertimento nel praticare le varie discipline dell'Atletica Leggera. Un ringraziamento speciale lo dobbiamo ai genitori che accompagnano i loro ragazzi nella loro passione. Runforever!


VOLA CIAMPINO

29 marzo 2015

In una giornata finalmente di primavera, benedetta dalla festività delle Palme, primo giorno di ora legale, si è corsa la XVII edizione della Vola Ciampino, 5^ gara del nostro Campionato Sociale. 10 Km (o giù di lì) illuminati da un sole abbagliante di luce che, dopo tanto inverno, sembrava scaldare anche l'anima dei 1823 partecipanti, 1476 uomini, 347 donne. Primo degli uomini (al solito keniota) Joash Kipruto Koech in 29'25”, prima delle donne Giulia Alessandra Viola della G.A. Fiamme Gialle in 34'43” … e poi tutti gli altri. Diciannove le presenze “gialloblù”, con le quote rosa in grande spolvero. Cinque le “Runforever Apriliatutte al personal best: Fabiola Vulpiani con uno strabiliante 47'36” (migliora di quasi tre minuti); Milena Mossucca con un inatteso 54'01”; Manuela Capomaggi sempre meglio in 56'20”; Giovanna Squitieri e Ileana Marrocco per la prima volta sotto l'ora rispettivamente in 56' 53” e 57'08”. Quanto agli uomini questi i loro tempi: Daniele Tegon 37'42”; Emanuele Battaglia 37'44”; Giuseppe Tarantino 39'25”; Gianluigi Bianchini 40'21”; Quinto Catena 40'37” (nomen omen Quinto su 100 di categoria); Daniele Severini 42'27”; Massimo D'Agostino 43'03”; Massimiliano Nardacci 43'18”; Pasquale Volpe 44'01”; Massimiliano Zaccheo 44'06”; Umberto Bracci 47'08”; Renzo Traballoni 47'35”; Giulio Caruso 52'09”; Kiramarios Giovanni 52'39”. Una gara quasi facile per i primo otto chilometri, resa ostica invece dagli ultimi due di salita ininterrotta, di quelle salite che sembrano non finire mai … ma che invece finiscono, arrivi all'ultima curva ed inaspettato ti appare il gonfiabile dell'arrivo: finish! Alla prossima, Vivicittà 12 aprile. Runforever!


incontro con il Presidente della FIDAL Alfio Giomi ad Aprilia

18 marzo 2015

Siamo veramente onorati di aver ricevuto questa mattina la visita storica e significativa del Presidente Nazionale FIDAL Alfio Giomi nella nostra città il quale, accompagnato dal Segretario Generale Fabio Pagliara, ha incontrato il Sindaco di Aprilia Terra insieme all'Assessore allo Sport Marchitti e al Consigliere De Maio, tutti intorno al tavolo per valutare la possibilità di costruire un nuovo impianto per poter svolgere l'attività di Atletica Leggera ad Aprilia, il Presidente ha trovato molto interessante e intelligente il progetto che abbiamo presentato realizzato dal nostro ing.Gianluigi Bianchini, dopo l'incontro con gli Amministratori Comunali ci siamo trasferiti per una breve visita allo Stadio Comunale per verificare lo stato attuale della pista e soprattutto il posto in cui svolgiamo atttività con i ragazzi...se son rose fioriranno...


ROMA-OSTIA

1 marzo 2015

Verso il mare di Ostia

Credo che oggi nessuno di voi, che pazientemente ha puntato la sveglia, abbia atteso il “drin” per alzarsi. Forte sarà stata l’emozione, l’adrenalina del grande giorno. Sarete saliti sul pullman: chi silenzioso, chi un po’ spaccone, ma tutti già con la testa sulla linea di partenza, con la mente su quella lunga striscia di terra che porta da Roma fino al mare. Quante mattine ci siamo allenati al buio, o in quei pomeriggi freddi e silenziosi sottratti agli affetti. Quanti kilometri in solitudine o con il nostro più caro amico. Quante saranno state le volte che abbiamo stretto i denti per un dolore che non passa, per un allenamento non riuscito. Oggi è per la gloria. Sudore e fatica, speranze: tante. Il sogno di realizzare la gara perfetta, ma anche quello solo di esserci. Di partire e sapere che non puoi più tornare indietro, ma andare solo avanti e ancora avanti passo dopo passo. Che sia quello il giorno? Che sia quello il nostro giorno? Sarò all’altezza di quello che vorrò essere? Non per il tempo, non per il risultato, ma solo per poterlo ricordare, per dire: “io ho corso verso il mare”, “io ricordo quel giorno… io c’ero!”. Un ragazzo di venticinque anni Steve Prefontaine, negli anni settanta, disse: “Una gara è un'opera d'arte che le persone possono osservare, ed esserne colpite, in tanti modi quanti sono in grado di comprendere". Tutti noi avremmo corso in tanti modi diversi oggi; dando il meglio di noi stessi, fino all’ultima stilla di energia, a quell’ultimo sforzo che non avremmo mai pensato di avere ancora in corpo. Eravamo veramente tanti, in cima alla salita del camping, che nessuno dimenticherà, gli occhi potevano vedere solo tanto puntini colorati ed un rumore ritmico e costante di passi, tanti passi, tantissimi passi. Tanti di noi, cinquantadue iscritti, quarantatre maglie gialle alla partenza che si sono distanziate nei 22.000 passi fino ad Ostia. La trentesima società più numerosa presente (su 1.113). In silenzio ci siamo: superati, incoraggiati, rincuorati, rincorsi, a volte anche sbeffeggiati, ma ci siamo sempre riconosciuti, sfiorati lungo la strada, abbiamo sempre cercato di correre fianco a fianco anche se solo per pochi metri. Tutti eravamo sulla stessa partenza, tutti abbiamo tracciato una linea ideale dalla città al mare. Tutti abbiamo fatto un tempo eccezionale. Tanti “best”, un tempo da ricordare, o semplicemente da battere alla prossima mezza. Tanti record personali battuti, altri magari avvicinati, sfiorati. Ma non tutto si quantifica a minuti. Ci resterà per sempre il sorriso che abbiamo avuto alla fine: quando abbiamo visto il mare, prima come una piccola striscia azzurra, poi sempre più vicino, ciascuno con il proprio ritmo ed infine con lo sguardo in alto e gli occhi al cielo a tagliare il traguardo, per tramutare la sofferenza in gioia. Grandi Anna Maria Saponaro e (Luana) Seminara che hanno chiuso in 2h33: 153 minuti di grinta, che non hanno mai mollato, che sono arrivate insieme fino in fondo, stremate. Che un’organizzazione non perfetta non le ha assistite all’arrivo. Non contano i 10.000 corridori arrivati prima di voi, perché ce ne sono tanti e tanti di più, che non sono neppure partiti, brava Anna Maria, brava Luana! Un bravo alle nostre ragazze, che di tempo per correre ne hanno sempre meno degli uomini, ma sono sempre li, fino alla fine, e non mollano mai: Giovanna Iuliano con 2h16, Ilena Marocco e Giovanna Squitteri con 2h14m59s (perché il secondo per stare dentro 2h15 conta sempre…), anche loro insieme dall’eur fino al mare, sia silenziosamente sia incitandosi. Brava Manuela Capomaggi che ha chiuso in 2h10 che ha avuto come “angelo custodeIvano Caronti. Bravo Ivano: di gare nei hai fatte tante, ma le più belle, sono sicuri, sono sempre quelle che fai quando sei al fianco di chi ha bisogno del tuo coraggio per arrivare fino in fondo. Bravo a Claudio Bardi che non molla, che è più tenace degli infortuni e che ha voluto esserci ancora una volta qui fino a Ostia. Brava Milena Mossucca, il nostro avvocato, che corre in 2h06, e non ci dispiace. All’arrivo ci sarebbe stata anche Sara Mastromarino, con una prestazione eccellente delle sue. Al 16 km correva ancora a 5m/km, ci ha fatto tremare, ma che tu stia bene ora è la notizia più bella. Un'altra bella coppia Cristina Celi e Giovanni Cipriani dentro le 2 ore, come il nostro dottore Giovanni Kiramarios, i secondi contano e per noi sono due ore nette. Bravo a Fabrizio Baione (1h58), non ha fatto il tempo voluto, ma ti sei messo in gioco. Fabrizio, conta sempre il cammino, non l’arrivo. Solo chi combatte, rischia. Tante “mezze” ti aspettano ancora: “daje”. Più grande il nostro Presidente, Renzo Traballoni che si è preso cura di Baione e gli è stato sempre al fianco per rincuorarlo e per sgridarlo (vi assicuriamo che non è facile…!). Tra 1h50 e 1h55 anche Sergio Foletto, Mauro Parotto, Graziano Di Staso, Franco Vortolo e la nostra Atleta dell’anno 2014 Fabiola Vulpiani, prima delle nostre ragazze con 1h51.
Tra 1h45 e 1h50: Umberto Bracci, Enrico Giustiniani, Massimiliano Zaccheo, Marco Felli, Pasquale Volpe e Riccardo Rasera. Claudio Cordella ha fermato il tempo in 1h40, ancora meglio sono andati Massimiliano Nardacci, Guglielmo Savino e Massimo d’Agostino. Poco sopra 1h30 Patric Mantovani, 1h35 Daniele Severini.
Il più bravo dei nostri: Riccardo Volpe 1h18. Sei letteralmente volato Riccardo: 161 assoluto su ben 10.961 arrivati. Una performance strepitosa, hai staccato il secondo “Runforever” di quasi cinque minuti: 1h23 Michelangelo Papa, ancora dietro, a pochi minuti uno dall’altro: Alessandro Cheloni, Giuseppe Tarantino e Salvo Zarbo(cop). Sotto 1h30 anche i giovanissimi Daniele Battaglia e Daniele Tegon e il nostro ingegnere Gianluigi Bianchini.
Peccato per l’organizzazione, altre volte impeccabile. Chi è arrivato nelle “retrovie” non ha trovato il ristoro e c’erano veramente pochi generi di conforto. La metropolitana è stata presa d’assalto con file interminabili e vigilantes ai tornelli. Chi ha potuto si è disteso sulla spiaggia, sotto il sole che ci ha accompagnato tutti in una giornata indimenticabile; ma a tutti, proprio a tutti, fino alla porta di casa è rimasto un bel sorriso e una grande medaglia al collo.
Le nostre maglie gialle non erano solo al mare quest’oggi. Onore ai nostri quattro ultra-maratoneti che hanno corso la prima Terre di Siena Ultramarathon. Strepitoso Enrico Andreotti 25 assoluto nella classifica maschile con 4h10. 43esimo assoluto l’instancabile Saddidin Absi con 4h23. Entro le 5 ore anche il “non ce la farò maiCosimo Andrea De Lucia”, 5h16 per Gianni Greco.
Appuntamento per tutti alla 5^ gara Vola Ciampino.Runforever!


XMILIA

8 febbraio 2015

Dieci miglia romane (14800 mt) nella piana di Tor Vergata, per la prima edizione della “XMILIA” disputata l'8 febbraio scorso. Dopo la consegna “al cardiopalma” dei pettorali ai 19 Runforever partecipanti (l'incaricata dalla Società ha deciso, partendo da Via Tuscolana, di raggiungere il luogo di ritrovo facendo il giro lungo per Monte Porzio Catone) la gara è scivolata via tranquilla nella campagna assolata. Partenza da viale dell'Archiginnasio ed arrivo a via Montpellier, lungo un percorso su strada, veloce e per lo più piatto, con qualche tratto in falsopiano. Mestamente alcune lapidi commemorative di sfortunati ciclisti hanno visto il passaggio dei 1817 iscritti, tra i quali gli atleti gialloblù, che si sono così distinti: Battaglia Emanuele 88° assoluto, 17° di categoria in 58'16” Tarantino Giuseppe 94° assoluto, 21° di categoria in 58'41” Gianlugi Bianchini 175° assoluto, 32° di categoria in 1h00'51” Florio Flamini 204° assoluto, 40° di categoria in 1h01'54” Daniele Tegon 272° assoluto, 41° di categoria in 1h03'26” Massimiliano Nardacci 542° assoluto, 112° di categoria in 1h08'39” Daniele Severini 558° assoluto, 116° di categoria in 1h07'26” Sara Mastromartino 843° assoluto, 9° di categoria in 1h14'00” Unmberto Bracci 846° assoluto, 108° di categoria in 1h14'02” Rocco Di Fede 957° assoluto, 183° di categoria in 1h14'47” Raffaele De Santis 958° assoluto, 184° di categoria in 1h14'48” Fabiola Vulpiani 1052° assoluto, 30° di categoria in 1h16'53” Stefano Lupi 1186° assoluto, 142° di categoria in 1h19'26” Graziano Di Staso 1230° assoluto, 224° di categoria in 1h19'36” Giovanni Cipriani 1352° assoluto, 227° di categoria in 1h21'41” Giovanna Iuliano 1731° assoluto, 56° di categoria in 1h34'21” Milena Mossucca 1733° assoluto, 57° di categoria in 1h34'21” Giovanna Squitieri 1763° assoluto, 82° di categoria in 1h37'26” Ileana Marrocco 1764° assoluto, 44° di categoria in 1h37'26”. Bravi tutti, aspettando la mezza (come si diceva fino allo scorso anno) di domenica 1° Marzo, la RomaOstia, la quarta gara del calendario sociale. Runforever!


TROFEO GIOVANILE DI CROSS

2^ Prova Regionale VINI GANCI - Latina 8 febbraio 2015

Finalmente una domenica soleggiata dopo l'intera settimana trascorsa all'insegna della pioggia e del maltempo, presso l'Azienda Agricola Ganci di Latina, si è disputata la 2^ Prova Regionale VINI GANCI del TROFEO GIOVANILE DI CROSS organizzata dall'ASD Latina Runners, anche in questa occasione numerosissimi i giovani atleti che hanno partecipato sulle varie distanze previste in base alle categorie in programma, provenienti da tutta la Regione. La tanta pioggia caduta nei giorni precedenti ha reso il terreno estremamente fangoso che ha ulteriormente impegnato gli atleti nelle loro gare. Ottime prestazioni dei nostri ragazzi a partire dall'Esordiente C Niccolò Di Tullio piazzatosi al 17° posto assoluto sulla distanza dei 400 mt, mentre gli esordienti A Tiziano Paoloni, Nicola D'Agostino, Michele Canale ed Eros Giorgi, in campo maschile e Rachele Melis, in quello femminile, entrambe le categorie hanno coperto gli 800 mt del percorso. Distanza più impegnativa invece per i Ragazzi Federico Foti e Davide Guarino sui 1500 mt e della Ragazza Melanie Vartolo sui 1000 mt. I Cadetti erano rappresentati in campo femminile da Andrea Celeste la quale, con una partenza accorta, ha poi concluso la sua gara di 2000 mt in una splendida progressione che l'ha portata a guadagnare tantissime posizioni chiudendo brillantemente nonostante il tanto fango; in campo maschile per i Cadetti Mattia Rinaldi ha concluso in maniera dignitosa i suoi 2500 mt, anch'egli in una buona progressione. Hanno anche partecipato, in campo Senior, la nostra coppia di veterani Sadi Absi e Luciana La Face i quali si sono cimentati sulle loro rispettive distanze, 10 km per gli uomini e 8 km per le donne, tanta la fatica ma sempre tanta soddisfazione a conclusione delle gare. Runforever.


MANIFESTAZIONE PROVINCIALE INDOOR

1 febbraio 2015

Domenica 1 febbraio, presso il Centro Preparazione Olimpica del CONI di Formia, si è disputata la Manifestazione Provinciale Indoor organizzata dall'ASD Poligolfo, tantissimi i giovani atleti che si sono cimentati nelle varie discipline in programma. Ottimi i risultati ottenuti dai nostri ragazzi i quali hanno nuovamente confermato i notevoli e costanti progressi di questo inizio di stagione raccogliendo i frutti del loro impegno settimanale nello svolgere con passione tutte le discipline dell'Atletica Leggera. Hanno ben figurato gli Esordienti Rachele Melis e Davide Boggian sia nel Salto in Lungo che sui 50 mt ostacoli, di rilievo il 2° posto assoluto di Luca Palmieri e il 6° posto di Emanuele Tufano nel Getto del Peso categoria Ragazzi, brillanti invece i risultati dei Cadetti nel Salto Triplo con Andrea Celeste Caronti 2^ assoluta con un ottimo salto di 9.02 mt e Mattia Rinaldi 4° assoluto con la misura di 9.67 mt; entrambi si ripetono sulla distanza dei 60 mt Piani con la loro migliore prestazione sulla distanza corta, Andrea Celeste in 8”.71 e Mattia in 7”.97 entrambi al 4° posto nelle loro rispettive finali, bene anche Cristian Carminati nelle sue prove, adesso non ci resta che essere trepidanti già per il prossimo appuntamento che sarà domenica 8 febbraio con la 2^ Prova Regionale del Trofeo giovanile di Cross a Latina. Runforever.


16^ Corsa di Miguel

Miguel Sanchez venne strappato ai suoi 25 anni e portato nella terra dei desaparecidos dalla ferocia della dittatura dell'Argentina degli anni '70. Un giovane, un atleta, un poeta.

Per te, atleta

Per te che sai di freddo,
di calore,
di trionfi e di sconfitte,
che no, non lo sono.
Per te che hai il corpo sano,
l'anima larga e il cuore grande.
Per te che hai molti amici,
molti aneliti,
l'allegria adulta,
il sorriso dei bambini. Per te che non sai né di gelo né di sole,
né di pioggia né di rancori.
Per te, atleta,
che traversasti paesini e città,
unendo Stati nel tuo andare.
Per te, atleta, che disprezzi la guerra e sogni la pace.

Miguel Sanchez

Oggi a Roma si è corsa la 16^ edizione della gara dedicata alla sua memoria: la 10 Km più partecipata d'Italia. Ed infatti, anche se quest'anno non è stata inserita nel calendario sociale, dodiciRunforever Aprilia” hanno deciso comunque di esserci. Un tracciato veloce, migliorato rispetto allo scorso anno quando il finale era più da coda all'ufficio postale che da gara podistica, con partenza (ad onde) da Piazzale della Farnesina ed arrivo allo Stadio dei Marmi, dopo aver corso lungo il Tevere e attraversato tre ponti, una pista ciclabile e parte del perimetro dell'Olimpico. Una gara gioiosa, colorata e musicata. La temperatura abbastanza rigida e qualche folata di vento gelido nella parte finale non hanno impedito ai nostri atleti di realizzare ottimi tempi. Quasi tutti i dodici hanno segnato il proprio best: Riccardo Volpe (la promessa divenuta certezza), 96° assoluto e 8^ di categoria in 35'53”, ha pareggiato i conti con “la Miguel” che a quanto pare era la sua bestia nera; Michelangelo Papa (l'uomo da battere) ha chiuso in 36'06”; Alessandro Cheloni in 38'11”; Emanuele Battaglia in 39'33”; Massimo D'Agostino in 44'33” (Elisabetta, la sua signora, prima della partenza ha raccontato che aveva eliminato qualcosa di superfluo … forse per questo così veloce?); Umberto Bracci in 46'58”; Milena Mossucca, unica donna, in 54'50”. Menzione a parte le prestazioni di Giuseppe Conte, 52'11”, e Giuseppe Bucci, 57'08”, entrambi all'esordio, entrambi subito convincenti, e quella di Graziano Di Staso, che dopo l'influenza ed il relativo stop ha terminato in un insperato 50'48”. E poi il nostro Fabrizio Baione: ebbene sì … ci è riuscito! Lo abbiamo atteso, incitato, incoraggiato. Noi ci credevamo, lui un po' meno. Ma con l'aiuto di Mr Renzo Traballoni, la pazienza (e quanta!) della sua compagna, il suo cuore, la sua testardaggine, la sua passione, finalmente (e ne siamo fieri e sollevati) ha abbattuto il muro dei 50', spesso infranto in allenamento, ma mai in gara. 49'10” il tempo di Fabrizio, col sorriso e senza sforzo! Intervistato al termine ha confidato: "Una soddisfazione immensa, sono contento, emozionato, incredulo ... non so cos'altro aggiungere se non che la gioia più grande è stata quella di chiudere prima del top runner Enrico Andreotti, quasi 8' più lento di me". Chi scrive non ha avuto il cuore di dirgli che Terremoto oggi ha fatto da pacemaker! Alla prossima, con allegria! Runforever.


TROFEO GIOVANILE REGIONALE Indoor e Cross

18 gennaio 2015

Una domenica, quella del 18 gennaio, veramente densa di appuntamenti per la Runforever Aprilia la quale è stata impegnata su più fronti, oltre alla partecipazione dei Master a Castel Sant'Elia, nella regina d'inverno della Tre Comuni, i nostri piccoli atleti del settore giovanile non sono stati da meno, la cadetta Andrea Celeste Caronti ha esordito nella nuova categoria con un ottimo risultato sui 60 mt piani nella Manifestazione Regionale Indoor presso Casal del Marmo a Roma, nella settima delle otto batterie, ha concluso al secondo posto con il suo nuovo primato sulla distanza in un eccellente 8”76, chiuderà al 14° posto assoluto su 49 atlete partecipanti. Altra manifetazione importante che ha i visto i colori della nostra Società impegnati è stato il Trofeo Giovanile di Cross valido come 1^ Prova Regionale presso il “Borgo” ad Ariccia, tantissimi i giovani impegnati nelle varie distanze provenienti da tutto il Lazio e con le suadre più forti della regione come i Corpi Militari, ma i nostri ragazzi si sono difesi ottimamente ad iniziare dai più piccoli come gli esordienti Giorgia Albanese, 8^ assoluta e Niccolò Di Tullio sulla distanza dei 400 mt; mentre Minori Federico, Boggian Davide, Paoloni Tiziano, D'Agostino Nicola, Giorgi Eros, Canale Michele, Liutino Leonardo, tra i maschi e Parotto Martina, Melis Michela e Coloccini Giada, per le femmine, tutti sulla distanza degli 800 mt; i ragazzi, avevano una distanza più impegnativa da coprire, 1500 metri tutti di un fiato, bene Bontempi Alessandro, Palmieri Luca, Foti Federico e Tufano Emanuele mentre l'unica rappresentante femminile De Masi Sara termina brillantemente la distanza dei 1000 metri ragazze. Grazie a tutti ma soprattutto ai genitori che accompagnano con passione i nostri giovani atleti. Runforever.

Risultati Ariccia

Risultati Casal del Marmo


36^ TRE COMUNI

18 GENNAIO 2015

Ben tredici maglie gialle della Runforever alla classica invernale dei “Tre Comuni” sulla distanza dei 23 km circa, primo test della stagione sulla distanza intermedia. Quest’anno partenza e arrivo da Castel Sant’Elia con ben 2.200 partenti. Il percorso sarà più impegnativo partendo da qui, tanto che i tempi di tutti saranno di qualche minuto in più rispetto all’anno scorso. Il maltempo si sposta a sud, il cielo resta coperto, ma la temperatura è sui 10 gradi, ideale per correre e abbastanza inusuale per questa gara che ha visto alla partenza sempre temperature vicino alla zero. Organizzazione impeccabile, un bel piatto di ceramica alla partenza ed un ricco pacco gara alimentare all’arrivo. Il percorso si snoda lungo la campagna viterbese ai piedi del Monte Soratte. Subito dopo la partenza si passa a Nepi. Vedere i corridori che sfrecciano in curva con l’acquedotto romano sullo sfondo è bellissimo. Mentre il centro della corsa sale verso il paese scendono già i primi ad un ritmo sostenuto. I primi quindici km sono piuttosto regolari, fino a Civita Castellana diversi saliscendi, ma per lo più il percorso è in leggera discesa, dando una piacevole sensazione di riuscire a fare un buon tempo. Usciti da Civita una ripida discesa di un km ci porta al punto più impegnativo della gara. Si risale con una pendenza dell’8% per circa un km e mezzo, qui l’andatura è molto più lenta, qualcuno cammina. Dal 19 km la strada spiana di nuovo anche se in effetti è una leggerissima salita. Si arriva di nuovo a Castel Sant’Elia stanchi ma felici. Ottimo il terzo posto (un bel pezzo di prosciutto!) di categoria per Sara Mastromarino che chiude in 1h55m56. Il migliore della Runforever Salvatore Zarbo con 1h33m55, a seguire Giuseppe Tarantino con 1h38m55 ad un minuto di distanza Gianluigi Bianchini, dopo un altro minuto Sadi Absi. Migliore delle donne dopo Sara, Luciana La Face in 1h57m59. Sorridenti all’arrivo la coppia Fabiola Vulpiani-Massimiliano Nardacci in 2h04m45 e “l’altra coppia” Fabrizio Baione e Massimo Billy D’Agostino in 2h07m29. Arrivederci al prossimo appuntamento. Runforever.


“Trofeo Lidense XVIII Edizione”

11 GENNAIO 2015

Una giornata uggiosa ha dato il via alla stagione 2015 del Campionato Sociale della nostra società. Impazienti di correre, 22 atleti Runforever si sono iscritti alla 15 Km del Trofeo Lidense e come spesso è accaduto hanno offerto ottime prestazioni. Dopo la pausa di dicembre e le leccornie delle festività natalizie non era semplice ritrovare la forma necessaria per affrontare il percorso di Ostia Lido, che si snodava, per gran parte, nella pineta di Castel Fusano e lungo il mare. Nel tratto finale le raffiche di vento hanno reso molto complicato tenere il passo. Eppure tutti hanno concluso alla grande. Il “GrilloQuinto Catena ha celebrato il suo ingresso nella categoria M60 con un ottimo terzo posto in (1h00'42”), pochi secondi più lento di uno strepitoso Alessandro Cheloni (1h00'29”) e di Emanuele Battaglia (1h00'31” - penalizzato nel tempo ufficiale dalla partenza non in pole) e pochi secondi più veloce dei “soliti noti”: Giuseppe Tarantino (1h00'38”), Salvatore Zarbo (1h00'52”), Gianluigi Bianchini (1h01'03”). Bravo, tra gli altri, Daniele Severini (1h09'24”) in crescita rapidissima. Segnaliamo ancora la prova dei neosposi Luciana La Face e Sadiddin Absi che insieme hanno concluso in (1h15'30”). In formissima Sara Mastromarino, 8^ di categoria in (1h14'53”). La sua brillante prestazione l'avrà forse consolata del furto subito: il suo zaino custodito durante la gara nel gazebo della società è stato sottratto da soggetti la cui identità è ignota non purtroppo come l'incivilità e la codardia. Incomiabili anche le nostre donne Ileana, Manuela e Giovanna insieme al traguardo. Ma è già tempo di guardare oltre, alla prossima domenica alla 36^ Maratonina dei Tre Comuni. Runforever.


Sabato 10 gennaio 2015 alle ore 17.30, con ingresso gratuito, si terrà presso la sala del Comitato Quartiere Nord (Parco Friuli) in via Veneto, 2 ad Aprilia, un incontro informativo organizzato dalla nostra società su uno degli argomenti più cari a noi genitori, “L’IMPORTANZA DELL’ATTIVITA’ FISICA IN ETA’ GIOVANILE” soprattutto dell’Atletica Leggera, il relatore sarà il Prof. Mauro PASCOLINI, Allenatore Nazionale Specialista, Segretario Generale dell’Ass.I.T.A.L., Insegnante di Educazione Fisica e Assistente all’ISEF di Roma, autore di diversi libri, pubblicazioni ed articoli tecnici,. Lo scopo dell’incontro è quello di informare e sensibilizzare genitori, ragazzi, insegnanti ed allenatori sull’importanza della pratica sportiva in età giovanile, oggi purtroppo le nuove generazioni, a causa delle cattive abitudini alimentari, della pigrizia e di altri fattori legati alla tecnologia (videogame, computer, ecc. ecc.) sono diventati troppo sedentari e questo comporterà nel tempo delle grandi difficoltà a livello motorio ma soprattutto l’insorgenza di gravi patologie derivanti dall’obesità come il diabete e l’ipertensione, pertanto abbiamo come obiettivo primario quello di promuovere l’attività fisica dei nostri ragazzi attraverso qualsiasi pratica sportiva, fondamentalmente come prevenzione, affinchè un giorno possano diventare degli adulti sani. A.S.D. RUNFOREVER APRILIA


 

Ringraziamo la Provincia di Latina per averci concesso l’uso gratuito di un “DEFIBRILLATORE” semiautomatico esterno. L’iniziativa della Provincia rientra nel progetto denominato “UN CUORE CHE BATTE IN SICUREZZA” ed è volta a prevenire la morte cardiaca improvvisa. Il DEFIBRILLATORE verrà utilizzato a servizio e presidio delle manifestazioni ed attività sportive organizzate dall’associazione.


 

 

NUOVA CONVENZIONE

Una bella notizia, la RUNFOREVER APRILIA ha stabilito un'ottima convenzione con il nuovissimo negozio di articoli sportivi, specializzato running, ATHLETICS, situato in via Nettunese, 201 a ANZIO, il nostro amico Simone Proietti, ci informa che, tutti i nostri atleti e familiari compresi, hanno lo sconto fisso su tutte le scarpe, abbigliamento e accessori, tutto l'anno. Oltre alla competenza e alla cordialità troverete: ANALISI DINAMICA DELL'APPOGGIO DEL PIEDE - CONSULENZA TECNICA PERSONALIZZATA - FORNITURA SOCIETA' PODISTICHE - SCARPE CHIODATE - ABBIGLIAMENTO TECNICO PER UOMO, DONNA E BAMBINO. Siamo molto contenti di questa collaborazione in quanto avere un punto di riferimento che ci può offrire assistenza specializzata e materiale tecnico di qualità non fa altro che migliorare e far crescere la nostra Società. Per contattare telefonicamente il negozio: 06.9803433 - 392.3620683, mentre per posta elettronica: info@athleticsrunning.it. RUNFOREVER.