I NOSTRI ATLETI ALL'ESTERO

AMSTERDAM 2015

ATHENE 2015

BOURNEMOUTH 2015

MIAMI 2014

BUDAPEST 2014

NEW YORK 2014

TORONTO 2012

PRADET 2012

VALBONNE 2012

NIZZA 2012

Archivio Articoli
Settore Giovanile

Apertura Sede

La nostra sede all'interno dello stadio comunale "Quinto Ricci" è aperta: orario ESTIVO il LUNEDÌ 16:30 - 18:00,
orario INVERNALE
LUNEDÌ e MERCOLEDÌ 15:30 - 17:00


NEWS DEL SITO

 



Area Soci aggiornata Classifica Atleta Runforever e Classifica Sociale Interna.

Dicono di Noi aggiunto articolo Trofeo Liberazione.

 19.05.2016


ATLETA RUNFOREVER 2015
SADIDDIN ABSI

Il vincitore del Campionato Sociale Interno 2015
EMANUELE BATTAGLIA

La vincitrice del Campionato Sociale Interno 2015
FABIOLA VULPIANI

Search
Foto

1^ Golden Race RUNFOREVER APRILIA 28/10/2012

FOTO PARTENZA

PRIMI CHILOMETRI

GARA AL TERZO KM

ARRIVO

PREMIAZIONI

Benvenuti nel sito dell'A.S.D. RUNFOREVER APRILIA!


I SPONSOR DELLA NOTTURNA


68° TROFEO DELLA LIBERAZIONE

Roma 24 aprile 2016

Presso lo stadio della Farnesina in Roma, domenica 24 aprile si è svolta una delle classiche di primavera di Atletica Leggera più importanti della Capitale, il Trofeo della Liberazione, giunto alla sua 68^ edizione. Centinaia i partecipanti provenienti anche da fuori regione, proprio a causa della numerosa partecipazione le gare sono state suddivise in due parti della giornata, in mattinata i più giovani, fino alla categoria Ragazzi e nel pomeriggio dalla categoria Cadetti ai Master, dove si sono ottenuti i risultati più importanti. La Runforever Aprilia ha presentato 15 giovani atleti con Ippoliti Valerio, Di Tullio Nicolò, Nardacci Leonardo, Bitetto Michele, Liotino Leonardo, Pagano Simone, D’Agostino Nicola, Paoloni Tiziano, Carugno Beatrice e Albanese Giorgia nella Categoria Esordienti, cimentandosi sui 50 mt, nel salto in lungo e nel lancio del Vortex. Nella categoria Ragazzi molto bene Marzocchi Luca sui 60 e sui 150 metri, non da meno Noviello Edoardo e Boggian Davide i quali hanno corso sia i 60 e sia i 1000 metri, per le Ragazze anche Vartolo Melanie sui 60 e 1000 metri (dove ottiene il suo primato sulla distanza) e Pagano Fabiana sui 150 e 1000 metri. Nel pomeriggio tocca al promettente Rinaldi Mattia nella categoria Allievi il quale, chiamato a correre la specialità dei 300 metri, ottiene una esaltante prestazione piazzandosi al secondo posto nella sua batteria ottenendo così il suo miglior tempo con 37”43 centesimi, migliorandosi di ben due secondi. Runforever!


22^ MARATONA DI ROMA

10 aprile 2016

Domenica 10 aprile si è corsa la Maratona di Roma, la più dura, la più bella! Roma è la città dei “sette colli”, è la città dei “sanpietrini”, ma è anche la città del Colosseo, di Piazza San Pietro, di Piazza Navona, di Piazza del Popolo, di Piazza di Spagna, di via dei Fori Imperiali. Più di 17000 iscritti da ogni parte del mondo, 13870 finisher, di cui 11092 uomini, 2778 donne. Partenza scaglionata: subito gli handbikers e poi la prima, la seconda e la terza onda. Giornata soleggiata, clima primaverile, temperato da una leggera e fresca brezza. Entusiasmo alle stelle già solo per il fatto di esserci. Primo degli uomini il keniano Kipruto Amos 02:08:12, prima delle donne l'etiope Rahma Tusa 02:28:49. Primo degli italiani, 11^ Martin Dematteis 02:18:20, prima delle italiane, 4^ Giovanna Epis 02:38:20. La Runforever Aprilia, in quella che era una gara sociale, ha partecipato con 25 atleti, mai prima una così massiccia partecipazione per una maratona e tutti al traguardo! Entro le tre ore e trenta Absi Sadiddin (03:13:52), Gianluigi Bianchini (03:14:02), Emanuele Battaglia (03:21:10) e Florio Flamini (03:23:48). Entro le quattro ore Massimiliano Nardacci (03:44:40), Massimo D'Agostino (03:45:43), Riccardo Rasera (03:49:10), Fabiola Vulpiani (03:49:40), Carlo Iorio (03:59:41), Enrico Giustiniani (03:59:41). Entro le quattro ore e trenta Claudio Cordella (04:01:36), Alessandro Pizzitelli (04:04:02), Claudio Bucci (04:06:08), Giovanni Kiramarios (04:06:25), Gabriel Venturino (04:24:02). Entro le cinque ore Umberto Bracci (04:34:52), Canio Martinelli (04:35:17), Giovanni Fiore (04:42:11), Renzo Traballoni (04:44:42), Milena Mossucca (04:44:46), Fabio Giuli (04:46:58). Dopo le cinque ore un quartetto formidabile: Andrea De Lucia e sua moglie Giovanna Iuliano (questa alla prima esperienza), insieme in 05:04:55, Fabrizio Baione infortunato in 05:21:45 e Luciana La Face senza allenamento in 05:32:05. Tutti eccezionali, ciascuno col proprio passo, ciascuno col proprio obiettivo. Ad alcuni è andata benissimo come i coniugi Fabiola Vulpiani e Massimiliano Nardacci con il loro nuovo Personal Best. Altri hanno sofferto di più, altri ancora se la sono spassata e goduta. Quarantaduemilacentonovantacinque metri lungo le strade della città eterna: il fiume biondo e i suoi ponti, le piazze, le orchestrine, i dj, il chilometro del sorriso, qualche spettatore indisciplinato, qualche automobilista scalpitante, in un'atmosfera particolare, di quelle in cui allegria, gioia e divertimento si fondono con sensazioni di solennità, di evento, di impresa ... comunque vada. Un applauso forte a quanti erano alla loro prima volta (Canio, Milena, Giovanna, Fabrizio, Gabriel, Fabio, Giovanni K., Umberto, Giovanni F. e Riccardo) e un abbraccio a chi pur essendo iscritto ha dovuto rinunciare per le vicissitudini della vita. Forza ragazzi ci saranno altre occasioni!. Appuntamento all'8 maggio alla 3^ Race for the Children. Runforever!


18^ VOLA CIAMPINO

3 aprile 2016

Domenica 3 aprile, ben 20 maglie gialle (uno in più dello scorso anno) della “Runforever” si sono allineate per la diciottesima edizione della “Vola Ciampino”, valida per l’assegnazione del Campionato Italiano ASI sulla distanza. Molti i partecipanti, circa 1.800 quelli arrivati al traguardo, non pochi per una gara in provincia. La manifestazione è stata preceduta da una stracittadina di 2 km partecipatissima. Giornata molto soleggiata, con una temperatura di 18 gradi, che si addice più alle corse di fine stagione piuttosto che ad una classica “primaverile”. Percorso ondulato con un altimetria positiva di circa 60 metri. Partenza in discesa, ma … ovviamente arrivo in salita, 3-4% costante, ma sufficientemente lunga, circa un kilometro, da tagliare le gambe a chi non abbia dosato le proprie energie. Corsa non adatta a fare grandissimi risultati cronometrici, ma ben organizzata e con pochi cambi di direzione. Per molti è stata la “sgambata” pre-maratona, affrontata in scioltezza, già con l’idea già di stare sulla linea della partenza domenica prossima ai… Fori Imperiali… Podio tutto Marocchino, ha vinto la gara maschile Mohammed El Mounim con il tempo di 29’33 con un discreto margine sui suoi inseguitori tutti sopra 30 minuti. Tempo di gara di qualche secondo sopra il vincitore dello scorso anno (il Keniano Kipruto Koech con 29’25). Sette africani nelle prime nove posizione, che sottolineano come la manifestazione sia di ottimo livello tecnico. Primo atleta della Runforever Aprilia: Michelangelo Papa, ormai tornato, dopo l’infortunio, ai suoi “alti” livelli abituali, che chiude la gara con 36’55 (lo scorso anno Daniele Tegon, il primo Runforever al traguardo, aveva impiegato 37’42). Entro i 40 minuti anche Christian Margiotta (39’12) e Quinto Catena (39’24) che si migliora di più di un minuto dallo scorso anno (40’37)…. Qui aggiungerei una nota…. “Quinto è come il vino più invecchia più migliora!”. Poco sopra i 40 minuti Florio Flamini (40’33) e Giuseppe Tarantino (40’44, lo scorso anno 39’25). Intorno a 42/43 minuti Riccardo Rasera (42’20), Raffaele De Santis (42’48) e Massimiliano Nardacci (43’09 che migliora il tempo dello scorso anno 43’18). Sotto 45 minuti Pasquale Volpe (44’23 lo scorso anno 44’01) e Massimiliano Billy D’Agostino (44’26), che chiude un minuto in più rispetto allo scorso anno (43’03), ma sappiamo che sta puntando ad un bel risultato per la maratona di Roma; anche Rocco Di Fede sotto i 45’ (44’23). A seguire Stefano Lupi (45’38), Claudio Cordella (45’55), Enrico Giustiniani (46’27) e la prima delle donne “Runforever”: Fabiola Vulpiani con 47’28 (47’36 lo scorso anno). Dopo di lei Giovanni Kiramarios (48’14) che migliora di oltre quattro minuti dal tempo dallo scorso anno (52’39). Più distanziati Canio Martinelli (52’17) e Simone Enderle (54’29). Chiudono la classifica interna “a passo di maratona” Milena Mossucca e il “presidentissimo” Renzo Traballoni a 57’02. Runforever!


1^ Giornata Campionati Provinciali LT/FR

Latina 2 aprile 2016

Non si ferma la striscia positiva di risultati per Sara Anselmo nella categoria Ragazze, la giovane atleta della Runforever Aprilia, sabato 2 aprile presso lo stadio CONI di Latina, alla prima giornata dei Campionati Provinciali LT/FR di Atletica Leggera, sfrutta il suo ottimo periodo di forma e si laurea Campionessa Provinciale anche sui 600 metri, dopo aver ottenuto nel mese scorso lo stesso titolo nel salto in alto e sempre nella stessa specialità, aveva sfiorato il titolo Regionale a Roma nell’impianto al coperto di Casal del Marmo, conquistando il secondo gradino del podio. Sulla scia della giovane promessa apriliana una ottima Melanie Vartolo, quarta nei 600 metri, a seguire Fabiana Pagano e Rachele Melis mentre, per la categoria Ragazzi, un eccellente Luca Marzocchi nono classificato, subito dopo anche i bravissimi Edoardo Noviello, Davide Boggian, Leonardo Scimeca e Raffaele Fiore. Nel getto del peso e sui 50 metri piani hanno partecipato per le Esordienti A Flavia De Min, ottima quarta assoluta nel peso, Giorgia Albanese, quinta assoluta nei 50 metri piani e Beatrice Carugno, per i maschietti Tiziano Paoloni, Michele Bitetto, Simone Pagano e Marco Negri, mentre negli Esordienti B Mattia Del Piano e Valerio Ippoliti si sono cimentati nel Mini Triathlon. A conclusione della Manifestazione si sono svolte le staffette 4x100 per la Categoria Ragazzi, incoraggiante terzo posto con Marzocchi, Boggian, Scimeca e Noviello e per le Ragazze un onorevole quinto posto con Anselmo, Vartolo, Melis e Pagano. Soddisfatti per gli ottimi risultati raggiunti, ma non appagati, dirigenti, tecnici e famigliari tutti della Runforever Aprilia continueranno il loro lavoro affinchè tutti questi giovanissimi atleti possano crescere con i sani valori che questa attività sportiva insegna, con la giusta passione e soprattutto con tanto, tanto divertimento. Runforever!


42^ ROMAOSTIA

Roma 13 marzo 2016

Trenta atleti ASD RUNFOREVER APRILIA in strada alla 42^ edizione della Roma Ostia, la mezza maratona più partecipata d'Italia. Partenza nei pressi del Pala Eur e poi dritti fino al mare lungo la corsia centrale della Cristoforo Colombo per 21,097 Km. Clima primaverile, leggera brezza, cielo appena velato. Intorno la consueta festa, ma nella testa dei gialloblù di Aprilia un solo pensiero: un passo dietro l'altro lungo la striscia d'asfalto, ciascuno con la propria motivazione, ciascuno con il proprio obiettivo, tutti con la stessa passione. Ed alla fine della strada … il mare! Quello della Roma Ostia è un tracciato ”veloce” ed infatti ha esaltato (complice un po' di vento a favore) molti dei partecipanti. Primo di Società, l'orgoglio della Runforever, Riccardo Volpe che ha concluso in 1h18'40”, seguito dal mitico Salvatore Zarbo Zarbocop che ha fermato il cronometro in 1h20'44”: spettacolo!. Podio anche per Emanuele Battaglia, che conferma lo strepitoso periodo di forma: 1h21'48” personal best Esagerato! Torna a grandi risultati Michelangelo Papa (1h23'24”), mentre Gianluigi Bianchini chiude con un ottimo 1h25'55”. Anche per lui personal best. Quindi un brillante quartetto: Raffaele De Santis (prestazione da incorniciare 1h31'13”), Massimiliano Nardacci (nonostante i crampi, personal best, 1h33'35”), Riccardo Rasera (1h34'54”) e Massimo Billy D'Agostino (1h35'31”). Sebbene Billy abbia migliorato la prestazione dell'anno scorso di due minuti, segnando anche il suo best sulla distanza (e lo applaudiamo perchè è davvero bravo), nulla ha potuto contro il leggendario Riccardo Rasera (con l'accento sulla e) che lo ha battuto precedendolo di 37 secondi! Chapeau Riccardo! Insieme in 1h39'07” Fabio Rispoli e Rocco Di Fede, sempre concentrati sull'obiettivo. In meno di un minuto Marco Felli 1h39'28” (cinque minuti in meno rispetto al 2015), Enrico Prof. Giustiniani 1h39'52” (eccezionale personal best) e Patric Mantovani 1h40'24” (prestazione di tutto rispetto). Claudio Cordella ha raggiunto Ostia in 1h41'12”. Umberto Bracci continua a convincere: termina la mezza in 1h42'35”. Giovanni Fiore, alla sua prima Roma Ostia, ha fermato il cronometro a 1h43'40”: grandissimo esordio, complimenti! Prima delle donne, ma prima anche di diversi uomini, Fabiola Vulpiani 1h45'08”, personal best, migliora di sei minuti il precedente. Dopo pochi secondi Guglielmo Savino, sempre bravo, 1h45'32”. Stefano Lupi ha raggiunto il traguardo in 1h45'40”: la sua prestazione più veloce sulla distanza, ha migliorato di oltre 15' il tempo ottenuto nell'edizione 2014. Quindi il Presidente, Renzo Traballoni: tra i molti impegni istituzionali e i pochi allenamenti ha chiuso in 1h46'25” (e si è anche fermato ai box!). Gabriel Venturino, ad Ostia in 1h47'19” distanzia di soli 8” Giovanni Kiramarios, che con 1h49'27” migliora di 5' quello che era il suo precedente best. Molto convincenti Claudio Bucci (1h52'47”) e Giuseppe Conte (1h53'24”): per entrambi grande margine di miglioramento. Personal best anche per Canio Martinelli 1h54'05” (migliora di 7' rispetto all'edizione 2015). Due donne in meno di un minuto: Anna Fetto, all'esordio sotto le due ore (1h59'29” non era facile) e Milena Mossucca 2h00'14” (personal best, quasi 6 minuti in meno del 2015). Fabio Giuli 2h05'26 migliora tantissimo dallo scorso anno, oltre 20'. Chiude la classifica Manuela Capomaggi in 2h12'09”, ma solo perché ha avuto un affaticamento sin dal 10^ chilometro. Nonostante tutto ha portato a compimento la gara: brava! Da segnalare la prestazione di Quinto Catena: iscritto alla manifestazione non ha potuto partecipare per problemi fisici, eppure non ha fatto mancare il suo supporto alla squadra, accompagnando tutti gli atleti a Roma per poi farsi trovare ad incitarli al traguardo. Un grande esempio di passione ed amicizia! E come dimenticare la “curva” della Runforever: Elisabetta Esposito, con i suoi bambini, i bambini di Fabiola e Massimiliano Nardacci e Graziano Caronti, che, quando non corre, non perde occasione per esserci lo stesso. Grazie ragazzi il vostro incoraggiamento è sempre prezioso. Ma è già tempo di voltare pagina: altre sfide ed altri traguardi aspettano gli atleti gialloblù. Già aperte le iscrizioni per la prossima gara sociale: la Vola Ciampino, domenica 3 aprile. Alla prossima dunque. Runforever!


2^ XMILIA

Roma 21 febbraio 2016

Nella splendida cornice del paesaggio rurale romano, nell’area adiacente all’Università di Tor Vergata, una nutrita rappresentanza della nostra Società ha partecipato alla gara unica nel suo genere, 16 atleti della Runforever Aprilia hanno gareggiato alla XMILIA, gara regionale di corsa su strada sulla distanza delle 10 miglia romane (un miglio romano m. 1480) per un totale di 14.800 mt. L’idea di svolgere una gara su strada per dare una spinta maggiore a tutto il movimento sportivo dell’atletica leggera nasce nel 2003 in modo semplice, ma alquanto geniale, da parte del Colonnello Giangiacomo CALLIGARIS dello Stato Maggiore dell’Esercito. Viene data una nuova impronta alle gare su strada con l’intuizione di misurare il percorso in “Milia Romane”. La manifestazione si svolse il 2 maggio 2004. L’ 8 febbraio 2015 si è svolta la 1° edizione della XMILIA e quest’anno siamo alla 2^ edizione, in memoria della prematura scomparsa dell’ideatore. Numerosa la presenza di militari poiché nel contesto della XMilia si è svolta anche il Cism Day Run, evento nato con la finalità di promuovere la pratica sportiva nel contesto militare come veicolo di pace tra le forze armate. La gara, per i militari in servizio, era valida come prova di efficienza operativa. L’impegnativa prova ha visto cimentarsi alcuni atleti di livello internazionale che hanno reso l’evento di altissimo livello tecnico. Tra i partecipanti Anna Incerti, trentacinquenne palermitana campionessa Europea di Maratona nel 2010 e l’altra atleta pugliese, portacolori delle Fiamme Gialle Rosalba Console. Nella gara maschile il vincitore della passata edizione Manuel Cominotto del Centro Sportivo Esercito, Daniele Caimmi e due atleti delle Fiamme Azzurre Angelo Iannelli e Berry Chiarelli. I portacolori della Runforever, dopo la cerimonia di alzabandiera si sono proiettati nella gara dando il meglio di loro stessi raggiungendo tempi e classifiche di tutto rispetto, a guidare il gruppo Daniele Tegon in 59’13” a seguire Quinto Catena in 1h01’07” con un pregevole 3° posto di categoria, poi Giuseppe Basile in 1h03’13”, Raffaele De Santis 1h05’21”, Riccardo Rasera 1h06’17”, Pasquale Volpe 1h06’35”, Massimo D’Agostino 1h07’15”, Giovanni Greco 1h07’28” Rocco Di Fede 1h08’59”, Enrico Giustiniani 1h09’55”, Fabio Rispoli 1h10’29”, Guglielmo Savino 1h11’57”, Claudio Cordella 1h13’12”, Canio Martinelli 1h26’11”, Fabio Giuli 1h30’39” e Manuela Capomaggi 1h34’38. Appuntamento pertanto alla prossima gara, la famosissima “Mezza Maratona Roma Ostia”, che si correrà domenica 13 marzo e poi successivamente continuerà la preparazione alla Maratona di Roma che vedrà la massiccia partecipazione della Runforever Aprilia con i suoi atleti. Runforever!


Campionati Provinciali Giovanili Indoor

Formia 20 febbraio 2016

Presso il Centro di Preparazione Olimpica di Formia, si sono svolti i Campionati Provinciali Giovanili Indoor Latina e Frosinone, risultati importanti e di rilievo quelli riportati dai giovani atleti della Runforever Aprilia in questo fine settimana. Si laureano Campioni Provinciali gli Esordienti Di Tullio Niccolò sui 50 metri piani e Albanese Giorgia nel salto in lungo, mentre, Sara Anselmo, si aggiudica il titolo Provinciale nella Categoria Ragazze nel salto in alto, superando l'asticella ad 1 metro e 30 cm, sbaragliando la forte concorrenza proprio nell'ultimo salto. Oltre ai meritatissimi titoli, hanno ottimamente partecipato nella categoria Esordienti Carugno Beatrice, Valerio Ippoliti, Nardacci Leonardo, Pagano Simone e Bitetto Michele, mentre nella categoria Ragazzi/e spiccano Melis Rachele, Fabiana Pagano, Vartolo Melanie, Marzocchi Luca, Boggian Davide e Noviello Edoardo, nella categoria Cadette in evidenza l'ottima prova all'esordio di Servadio Maria Pia e del Juniores Tedeschi Simone mentre unico rappresentante della categoria Allievi il promettente Rinaldi Mattia, il quale migliora ancora il suo personale nei 60 metri piani, tutti quanti hanno messo in mostra i notevoli miglioramenti di risultato, grazie all'incondizionato impegno e la grande passione che i ragazzi e tecnici mettono per svolgere le loro attività. Il costante lavoro sta permettendo la continua crescita di questa disciplina sportiva quale l'Atletica Leggera nella città di Aprilia, dimostrandosi come una bella realtà confermata sopratutto dall'aumento dei giovani praticanti in questi ultimi anni, nonostante la mancanza di strutture adeguate a disposizione. Un vivo e fervido ringraziamento ai genitori che accompagnano e seguono con altrettanta passione le imprese sportive dei loro figli. Runforever!


5^ ROCK & RUN

Ostia 14 febbraio 2016

Il maltempo non ha fermato i nostri indomiti atleti a partecipare alla 5^ edizione della Rock & Run, gara di 14 km interamente all’interno della pineta di Castel Fusano a Ostia, un forte acquazzone nelle ore precedenti alla partenza ha reso il percorso molto impegnativo, soprattutto nella parte sterrata, dove fango e grandi pozzanghere hanno costretto tutti a rallentare. I quindici atleti Runforever hanno portato a termine i due giri da 7 km con ottimi risultati, con Salvatore Zarbo a guidare il Team con 55’ 16” a seguire, a soli 2” di distanza, Sadi Absi che porta a casa anche un 3° posto di categoria, ancora più convincenti il duo Battaglia e Tarantino sempre in linea con il loro stato di forma eccellente, non da meno Bianchini, Nardacci e De Santis i quali sono in continua crescita di risultati, completano il gruppo Massimo D'Agostino, Volpe Pasquale, Di Fede, Traballoni, Bracci, la quota rosa Vulpiani Fabiola e Giuli Fabio. Archiviata anche la quarta gara sociale Runforever, vi aspettiamo numerosi alla prossima tappa del Calendario Sociale Interno 2016, la XMILIA a Roma il 21 febbraio…goooo! Runforever!


XVII CORSA DI MIGUEL

Roma 31 gennaio 2016

“Credo che correre sia la maniera migliore per visitare città e paesi della nostra patria, portando sport, e del migliore, perché la gente ti guarda in un’altra maniera, non pensa: che cosa ti posso dare, che cosa mi puoi dare. Tutto sarà buono, però buono veramente. E per tutti(dal diario di Miguel Benancio Sanchez). Nel ricordo di Miguel Sanchez, di tutti i desaparecidos del mondo, di tutti coloro che sono morti per un ideale, si è disputata a Roma la XVII Corsa di Miguel, ormai un appuntamento immancabile per i podisti italiani. Oltre cinquemila iscritti per la 10 Km più partecipata del nostro Paese. 10 Km che sono diventati 9.300 metri a causa del crollo, nelle scorse settimane, di un palazzo ubicato proprio lungo il percorso della gara. Gli organizzatori sono stati costretti a rivedere il tracciato e si erano quasi rassegnati a rinviare l’evento, quando il CONI ha acconsentito ad offrire lo scenario dello Stadio Olimpico per il traguardo, regalando ai partecipanti l’emozione di entrare in un tempio dell’atletica leggera, ricompensandoli così dell’impossibilità di cimentarsi sulla distanza classica. La nostra Società ha partecipato alla gara, inserita nel calendario sociale, con ben 25 atleti e tutti hanno offerto ottime prestazioni. Il trio delle meraviglie Cheloni-Battaglia-Tegon ha terminato in testa (insieme in una manciata di secondi 34’32”, 34’36”, 34’37”) con un passo medio di 3’42” al Km; Giuseppe Basile quarto in 35’50”, seguito dopo soli due secondi dal mitico Salvatore Zarbocop Zarbo, non in formissima a causa di uno stop di un mese e mezzo. Quindi l’inossidabile Quinto Catena, settimo di categoria in 36’05”. Nonostante il pettorale n. 17 (la disgrazia secondo la cabala) Michelangelo Papa non ha avuto alcun problema a terminare in 36’34”. Via via tutti gli altri (i risultati sono consultabile nell’area “Le nostre gare”). Ci piace sottolineare però la prova di Massimo D'Agostino, Raffaele De Santis, Umberto Bracci, Stefano Lupi, Fabio Rispoli, Fabrizio Baione e Claudio Bucci tutti molto convincenti. Un incoraggiamento va a Giuseppe Bucci, Gianluca Pistolesi e Graziano Caronti che si stanno impegnando per arrivare in breve tempo, ne siamo convinti, a risultati di tutto rispetto. Anche quest’anno archiviamo la Corsa di Miguel … oltre al lungotevere, alle orchestrine, al ponte della musica, all’emozione dell’Olimpico, l’immagine di quest’esperienza che rimane negli occhi e nel cuore è lo scatto “keniota” di Pasquale Volpe (38’32”) e Massimiliano Nardacci (40’08”) alla partenza: indimenticabile! Alla prossima, il 14 febbraio alla Rock&Run di Ostia. Runforever!


TROFEO GIOVANILE DI CROSS

Ariccia 17 gennaio 2016

In una giornata fredda e ventosa, ma illuminata da un sole meraviglioso, domenica 17 gennaio si è svolta ad Ariccia presso il Borgo di via Colli di San Paolo, la 1^ Prova del Trofeo Giovanile di Cross, la Runforever Aprilia era presente con 17 indomiti piccoli atleti che hanno affrontato le rigide temperature ed hanno messo in mostra tutta la loro passione ed impegno. Percorso duro e impegnativo quello che hanno incontrato i nostri concorrenti, ad iniziare dal più giovane, l'Esordiente VALERIO IPPOLITI, chiamato sulla distanza dei 400 mt a seguire, sulla distanza deglli 800 mt, BEATRICE CARUGNO, MICHELE BITETTO, NICOLA D'AGOSTINO, LEONARDO LIOTINO, MARCO NEGRI, SIMONE PAGANO, TIZIANO PAOLONI e IGOR PERRINA. Nella categoria Ragazze SARA ANSELMO, FABIANA PAGANO, RACHELE MELIS e MELANIE VARTOLO invece erano impegnate sulla distanza dei 1000 mt mentre i Ragazzi EDOARDO NOVIELLO, LUCA MARZOCCHI e RAFFAELE FIORE hanno dovuto affrontare i 1500 metri, tutti stremati al traguardo. Unica esponente nella categoria Cadette MARIA PIA SERVADIO, nella sua prima gara, ha coperto la distanza dei 2000 mt ottenendo un ottimo tempo e un buono piazzamento, tenuto conto che era solo all'esordio. Un ringraziamento dovuto e sentito ai genitori che hanno accompagnato i propri ragazzi consentendo loro di trascorrere una sana e bella giornata di sport. Runforever!


VERTICAL SPRINT

Latina 10 gennaio 2016

...128 metri, 38 piani e 727 gradini di sudore e fatica separavano i nostri atleti dal culmine della loro impresa, Massimiliano Nardacci, Gianluigi Bianchini, Giovanni Kiramarios e Fabiola Vulpiani, quest'ultima 5^ di categoria, domenica 10 gennaio, hanno partecipato alla 1^ gara del Campionato Sociale Interno 2016, raggiungendo il tetto della Torre Pontina di Latina in una competizione molto particolare nel suo genere, salire, salire e salire sempre più in alto, scalando gradini come se fossero bruscolini, ascoltando solo l'eco del proprio respiro affannoso e il rumore scalpitante dei passi che li avrebbe permesso di raggiungere il sospirato traguardo...appuntamento con la 2^ gara Sociale domenica 17 gennaio con il 19° Trofeo Lidense.Runforever!


CENA SOCIALE 2015

4 dicembre 2015

anche quest'anno si è tenuta la cena sociale della Runforever Aprilia, a conclusione del Campionato Sociale Interno e in occasione dello scambio degli auguri per le feste natalizie che si avvicinano. Venerdì 4 dicembre, presso il ristorante " I Giardini del David" ad Aprilia, ci siamo ritrovati tutti insieme, grandi e piccoli atleti con famigliari al seguito, per festeggiare l'anno agonistico appena trascorso, tanti i premiati, in primis Battaglia Emanuele e Vulpiani Fabiola vincitori assoluti del Campionato Sociale e Absi Sadi vincitore dell'Atleta Runforever 2015, tanti anche i premi a sorteggio messi a disposizione dagli sponsor, Chiodi e Athletics, clima amichevole e spensierato per tutti, compresi gli Sponsor Paolo Seminara e Simone Proietti presenti alla serata, la quale si è conclusa con il taglio della torta e gli auguri finali...al prossimo anno e Runforever!


Trofeo Autunno Campionato Regionale OPES 2015

29 novembre 2015

In una giornata dalle inaspettate temperature miti (“primaverili” potremmo dire se non stessimo scrivendo di un Trofeo d’autunno), connotata da un cielo terso e da un sole abbagliante, al Campo Coni di Latina, la Ruforever Aprilia ha partecipato con i suoi atleti più giovani, che sono il cuore e la linfa della Società, ai Campionati Regionali Opes. I nostri ragazzi ci hanno resi una volta di più orgogliosi e fieri, certamente per i risultati, ma soprattutto per aver dimostrato di aver pienamente compreso lo spirito dell’atletica leggera, che insegna molto più di altre discipline sportive ad impegnarsi al massimo delle proprie potenzialità, in una sfida con se stessi, dove l’altro non è un rivale o un avversario, ma semplicemente un compagno di pista animato dalla stessa passione.
Questi i risultati:
ESORDIENTI “A” MASCHILE
Triathlon (300 metri, Vortex e Lungo)
Leonardo Scimeca (alla sua prima gara) 5^ con 793 punti
Edoardo Noviello 6^ con 789 punti
Davide Boggian 11 con 784 punti
Igor Perrina 16^ con 637 punti
Nicola D'Agostino 20^ con 559 punti
Giorgio Perrina 23^ con 517 punti
Leonardo Liotino 24^ con 511 punti
Tiziano Paoloni 28^ con 389 punti
ESORDIENTI “A” FEMMINILE
Triathlon (300 metri, Vortex e Lungo)
Fabiana Pagano 12^ con 688 punti
Maria Nuti (alla sua prima gara)18^ con 519 punti
ESORDIENTI “B” MASCHILE
40 HS
Niccolo di Tullio 1^ in 7"75
Valerio Ippoliti (alla sua prima gara) 11^ in 8"32
Leonardo Nardacci 15^ in 8"67
Mattia Del Piano 17^ in 8"79
Simone Pagano 20^ in 8"92
Cristian Cappelli 24^ in 9"95
LANCIO DEL VORTEX
Cristian Cappelli 6^ con 17 metri
Leonardo Nardacci 7^con 16 metri
Niccolò Di Tullio 9^ con 15 metri
Simone Pagano 11^ con 14,30 metri
Mattia Del Piano 16^ con 13 metri
Valerio Ippoliti 18^ con 13 metri
Marco Negri 23^ CON 8 metri
ESORDIENTI “C” MASCHILE
40 HS
Alessandro Cappelli 32^ 10"44
LANCIO DELLA PALLINA
Alessandro Cappelli 11^ con 10 metri
ESORDIENTI “B” FEMMINILE
40 HS
Giorgia Albanese 1^ in 7"86
Elisa Anselmo 35^ in 13"69
LANCIO DEL VORTEX
Giorgia Albanese 2^ con 13 metri
Elisa Anselmo 20^ con 6,30 metri
RAGAZZI
60 metri
Luca Marzocchi 7^ con 9"66
600 metri
Luca Marzocchi 8^ con 2'08"82
RAGAZZE
60 metri
Sara Anselmo 5^ con 9"11
Melanie Vartolo 13^ con 9"78
600 metri
Sara Anselmo 2^ con 1'58"53
Melanie Vartolo 3^ con 2'01"85
CADETTI
80 metri
Mattia Rinaldi 1^ con 9"72
600 metri
Mattia Rinaldi 2^ con 1'36"25
CADETTE
80 metri
Andrea Celeste Caronti 1^ con 11"12
600 metri
Andrea Celeste Caronti 2^ con 1'48"59
A termine della manifestazione si è disputata una staffetta mista, conclusa dai ragazzi della nostra Società in 31"92, grazie al contributo del 4^ staffettista “in prestito” dall’Atletica Latina 80. Una bella competizione, un’altra esperienza per i nostri piccoli atleti, una nuova giornata di sport per tutti: ragazzi, allenatori e genitori, nella speranza che ognuno abbia portato con sé un po’ della gioia che ha animato l’evento. Un grazie a tutti. Runforever! .


2^ MARATONA DI RIETI

22 novembre 2015

Stracittadina, Maratonina o Maratona per gli atleti che si sono cimentati a correre domenica 22 novembre a Rieti il 2^ Memorial Mauro Mattucci. Il calo repentino delle temperature, la pioggia fredda ad inizio gara, le continue raffiche di vento da nord-ovest, la poca sensibilità degli automobilisti (che pure abitano una città che vanta una grande partecipazione nell’atletica leggera), nulla hanno potuto contro la voglia, la grinta, la determinazione, la caparbietà, la tenacia dei nostri. Quattro i Runforever che si sono provati nella 8 Km: Graziano Caronti, dopo un lungo stop, riparte chiudendo in 53’23”; Giuseppe Bucci, da poco affacciatosi alle gare, ha bloccato il cronometro a 48’41”; molto bene Umberto Bracci in 42’05” mentre Daniele Severini, reduce da un infortunio, ha terminato con un incoraggiante 37’55”. 20 Km per undici Gialloblù: Daniele Tegon strepitoso 3^ di categoria in 1h20’04”; il “mito”, il “grillo”, Quinto Catena, 1^ di categoria in 1h24’04”; dal Salento, in formissima, Raffaele De Santis 1h35’11”; insieme alla grande, Rocco Di Fede e Massimiliano Zaccheo 1h27’15”; fortissimo Carlo Iorio in 1h39’15”; il Presidente, Renzo Traballoni, che pare abbia ricominciato ad allenarsi, in crescita in 1h39’47”; straordinario Giovanni Fiore, poco più che esordiente, ha chiuso in 1h41’20”; continua a migliorare anche Stefano Lupi che ha terminato in 1h45’15”; infine le due donne in gara Milena Mossucca, soddisfatta del suo 1h55’03”, e Ileana Marrocco che si piazza con grande merito 2^ di categoria in 1h55’12”. Poi quarantaduemilacentonovantacinque metri, la distanza classica, la “Maratona”… Quindici prodi, stoici, strenui atleti in maglietta gialla hanno portato a casa con valore la gara. E non era semplice né scontato. Sotto le 3 ore Salvatore “Zarbocop” Zarbo, in quella che definiamo “un’impresa” alla luce delle non perfette condizioni fisiche. Poco più di 3h10’ per Enrico “Terremoto” Andreotti ed Alessandro Cheloni, insieme all’arrivo con grande pathos; Riccardo Volpe, con tenacia ha chiuso in 3h21’43”: un “tempone” accolto tuttavia con un pizzico di delusione da Ricky che si aspettava di più. Siamo certi che il nostro giovane atleta farà tesoro dell’esperienza per riproporsi subito alla grande. Gianluigi Bianchini ed Emanuele Battaglia, appaiati, entrambi 5^ nelle rispettive categorie, hanno chiuso in 3h23’57”: ottima prova in una giornata non ideale. Sempre convincenti le prestazioni di Ivano Caronti che ha raggiunto il traguardo in 3h26’55”, così come Florio Flamini che, col sorriso e la positività che lo contraddistingue, ha terminato in 3h30’30”. Eccezionale maratona per Massimo “Billy” D’Agostino in 3h33’38”, con un miglioramento di ben 6’ rispetto al suo personal best: al di là dello splendido risultano ci piace sottolineare il pianto di gioia della sua Elisabetta all’arrivo … ha commosso tutti! Eroica la prestazione di Giuseppe Tarantino, che nonostante i crampi ha concluso in 3h45’59”. Il buon Claudio Cordella ha portato a casa un eccellente 3h47’47”, frutto di un lavoro serio, costante e silenzioso: bravo! Quindi loro: la coppia, marito e moglie, Massimiliano Nardacci e Fabiola Vulpiani, allenamenti duri, sacrificio, casa, lavoro, figli per portare Fabiola a quella che è una prestazione monstre: 3h52’44”, 1^ di categoria 6^ assoluta. Super Fabiola! Altrettanto da lodare la prova di Giovanna Squitieri: 1^ di categoria in 4h30’29”, un risultato sorprendente! Menzione speciale per Manuela Capomaggi, alla sua prima maratona: oltre al freddo, alle raffiche di vento, all’inesperienza ha dovuto lottare anche con un problema agli occhi presentatosi proprio la mattina della gara. 4h54’43” … applauso! Trenta atleti Runforever Aprilia al traguardo, tutti bravissimi. Ed al termine della gara un improvvisato ristoro personalizzato a base di prosciutto (o era una spalla?) offerto da Enrico Andreotti che generosamente ha diviso il premio della sua fatica con i compagni, pane e vino, spediti a Rieti da Giulio Caruso influenzato (ci sei mancato Giulio!), e dolci cucinati dalle sapienti mani delle ladies della Società. Un grazie particolare a Veronica per la documentazione fotografica e a Mr Gianni Greco che ha supportato i maratoneti affiancandoli in bici. Ricordiamo che sempre domenica 22 novembre si è corsa la Mezza Maratona di Latina alla quale hanno partecipato Andrea Bazzoni (1h43’54”), Gabriel Venturino (1h49’56”) e Giovanni Kiramarios (1h52’10”). Bravi ragazzi! A Rieti e a Latina si sono disputate le ultime due gare sociali previste per il 2015. Per la classifica interna “il dado è tratto”. C’è ancora tempo per migliorare nella classifica “Atleta Runforever”. Alla prossima stagione! Runforever.


CAMPIONATO REGIONALE E PROVINCIALE CORSA SU STRADA

FRASCATI 8 novembre 2015

Domenica speciale la Runforever impegnata su più fronti con i suoi atleti master (Maratona di Atene, Maratona di Ravenna e Mezza Maratona di Fiumicino) e sopratutto con i ragazzi del settore giovanile, che si sono cimentati, unica rappresentativa della provincia di Latina, nel Campionato Regionale e Provinciale di corsa su strada a Villa Torlonia a Frascati, nella sua splendida cornice ricca di motivi architettonici, piante e fontane. Alcuni al loro all'esordio nell'atletica leggera, hanno incominciato ad assaporare la bellezza di questo splendido sport che mettendo in risalto solo le qualità personali insegna a misurasi con se stessi e con gli altri, in spirito di sana rivalità, con l’unico scopo di migliorarsi. Al termine tutti, genitori e ragazzi, sono tornati a casa contenti per la bella giornata e per le gare disputate. Iniziamo dall'ultimo a gareggiare, Giacomo Corvaglia, all'esordio nella difficile categoria Allievi con ragazzi che da anni competono in queste gare. Nonostante fosse alla sua prima esperienza é riuscito a completare la gara, cosa non da poco, superando a pochi metri dal traguardo chi era davanti al lui, tanto da evitare di arrivare ultimo nei 6 km. Complimenti Giacomo! Siamo certi che se continuerai con la stessa tenacia avrai molte soddisfazioni. Molto bravo Luca Mazzocchi (anch’egli esordiente, ma nella categoria Ragazzi) che nei 2000 metri è giunto 41^ al traguardo: ha affrontato la gara con il giusto spirito di chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di competizione. Il primo a gareggiare nella mattinata è stato il piccolo Alessandro Cappelli, nella categoria Esordienti "C" (nati 2009-2008), che si è posizionato 40^ nei 500 metri: molto bene! Sempre nei 500 metri, ma nella categoria ragazze Esordienti "B" (nati 2007-2006), Giorgia Albanese e Beatrice Carugno si sono classificate con merito 11^ e 28^. Per gli Esordienti "B" maschili nei 700 metri, bene Niccolò Di Tullio 14^, Mattia Del Piano, Leonardo Nardacci e Simone Pagano rispettivamente 46^, 47^ e 48^; a seguire Marco Negri 50^ con Michele Bitetto e Cristian Cappelli, 66^ e 67^. Nella categoria Esordienti "A" (nati 2005-2004), gara dei 1000 metri, brave le ragazze Fabiana Pagano e Rachele Melis si sono posizionate 23^ e 38^, mentre nella sezione maschile molto bene Edoardo Noviello 16^, Giorgio Perrina 51^, Nicola D'Agostino 55^ e Tiziano Paoloni 58^. Un elogio particolare a Davide Boggian che, malgrado una distorsione rimediata alla partenza, ha concluso 37^. La categoria Ragazze (nati 2003-2002) ha visto al via sui 1500 metri solo Melanie Vartolo, che ha terminato la sua prova 33^. Infine sia consentito applaudire la prova del Cadetto Mattia Rinaldi, che nonostante un forte mal di gola, ha concluso i suoi 3000 metri al 43^ posto nel campionato Regionale. La Runforever ringrazia tutti i ragazzi che hanno partecipato ed i loro genitori, che li seguono con tanto affetto ed interesse. Abbiamo, noi e loro, bisogno del vostro sostegno per continuare a far crescere il movimento. Alla prossima! Grazie di Cuore...... Runforever a Tutti.


8^ CORSA DEI SANTI

1 novembre 2015

La corsa dei Santi è senza dubbio la gara che offre, se non il migliore, uno tra i migliori percorsi cittadini di Roma. Una gara sempre fortunata con il tempo, anche quest’anno abbiamo avuto il clima tiepido tipico da ottobrata Romana, tanto che nell’attesa della partenza ci si è goduti San Pietro sotto un bellissimo sole. Non può non colpire l’ampio abbraccio del colonnato del Bernini, la possibilità di poter correre a due passi dalla Basilica più importante del mondo, praticamente partendo da un altro Stato. Ciascuno a modo suo vive la propria fede, ma tutti avranno sicuramente sentito l’emozione del luogo e più di uno avrà sperato che si aprisse la finestra all’ultimo piano del Palazzo Apostolico e uscisse quella mano benedicente al momento della partenza. Percorso rinnovato, di poco superiore a 10 km, ma ancora più bello, a suo modo unico perché abbraccia la Roma monumentale: da San Pietro al Colosseo attraversando Via della Conciliazione, Corso Vittorio e i Fori Imperiali; si volta poi verso l’Esquilino, il colle più alto di Roma, con la sua salita non ripida ma costante verso Santa Maria Maggiore; da li si scende verso Via Nazionale, il traforo Umberto Primo, dove ci sono sempre gli immancabili urli rimbombanti dei runners, per sbucare a Piazza di Spagna, poi via verso Piazza del Popolo, di nuovo si ripassa il Tevere da ponte Regina Margherita per arrivare verso San Pietro, passando dai Bastioni di Castello, con il traguardo proprio qualche metro prima della grande Piazza. Corsa quest’anno partecipatissima, più di cinquemila iscritti alla competitiva, al via il saluto del plurimedagliato “figlio del vento” Carl Lewis. Fondamentale per questa gara partire davanti se si vuole fare un buon tempo, altrimenti si resta facilmente imbottigliati nelle retrovie ed è difficile poi imprimere il giusto passo voluto alla corsa per almeno i primi due tre km. Quest’anno ha vinto il marocchino dell’LBM Zain Jaouad con il tempo di 29’34". Diciotto maglie gialle della Runforever al via, migliore di tutti Emanuele Battaglia che con 37’45" (media 3’47") si assicura per il prossimo anno la griglia dei top-runner (tempi inferiori a 38 minuti sulla stessa corsa). Lo scorso anno, anche se con un percorso leggermente diverso, Emanuele aveva fatto 42’25", un miglioramento eccezionale di quasi cinque minuti. Entro i quaranta minuti anche altri cinque nostri atleti: Enrico Andreotti (38’30"), Daniele Tegon (39’00"), Giuseppe Tarantino (39’51"), Quinto Catena (40’03") e Gianluigi Bianchini (40’03" che lo scorso anno aveva fatto 45’03"). Nel 2014 le maglie Runforever erano state trentacinque, ma solo due atleti erano scesi sotto i quaranta minuti (Michelangelo Papa e Quinto Catena), un miglioramento qualitativo netto del gruppo, grazie anche ai nostri allenatori-tecnici: Gianni Greco e Renzo Traballoni. Da sottolineare che il nostro “grande” Quinto ha conquistato il secondo posto di categoria, migliorandosi di 34 secondi rispetto all’anno precedente. Tutti vorremmo sapere il segreto di Quinto che più diventa “esperto” con gli anni e più migliora, un po’ come il buon vino. Appaiati vicino ai 45 minuti: Enrico Giustiniani (44’49") e Massimo Billy D’Agostino (44’50" che si migliora di 35 secondi rispetto allo scorso anno). Poco sopra Claudio Cordella (46’10", lo scorso anno 44’25") e Roberto Gennari (47’66"). Al ritmo di 5 minuti al Km Claudio Bucci (50’01", lo scorso anno 47’10") e Renzo Traballoni (50’10"). Giulio Caruso 51’16", la coppia Massiliano Nardacci e Fabiola Vulpiani hanno chiuso a 53’33", lo scorso anno insieme a 50’22". Milena Mossucca chiude a 54’38", migliorandosi di quasi dieci minuti dallo scorso anno (1’04’18). Claudio Bardi la chiude in 56 minuti precisi, anche lui un bel miglioramento dall’1’04’47" dello scorso anno, poco sopra l’ora Giuseppe Bucci con 1’01’54". Alla prossima! Runforever.


4^ Golden Race RUNFOREVER APRILIA

25 ottobre 2015

Con il patrocinio della Provincia di Latina e del Comune di Aprilia, l'ASD Runforever Aprilia domenica 25 ottobre ha organizzato la 4^ Golden Race, gara competitiva su strada lunga 14 KM, inserita nel circuito podistico in CORSA LIBERA. Il percorso è stato previsto su giro unico extraurbano completamente pianeggiante, con partenza e arrivo presso Viale Europa ad Aprilia. Grazie alla collaborazione della Polizia Municipale e Provinciale, dell'ALFA - Associazione Volontari Protezione Civile Aprilia, dell'ANC Aprilia 70 - Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Protezione Civile e Volontariato, dell'Associazione C.B. Rondine ANPAS, dei tanti fantastici volontari, degli Sponsor Seminara (Spedizioni,Trasporti, Logistica che ha anche messo a disposizione la sede) e Athletics (Il negozio per correre che ha anche fornito il materiale tecnico per coloro che hanno raggiunto il podio) la manifestazione si è svolta con successo. I venti minuti di ritardo alla partenza, non imputabili alla Società organizzatrice (che comunque si è scusata e ancora si scusa con gli atleti), ma dovuti a piccoli intoppi nella chiusura delle strade al traffico per la sicurezza dei podisti, non hanno rovinato la festa ai 286 partecipanti e, complice l'ora solare (che ha concesso un'ora di sonno in più) ed una splendida ottobrata (che in realtà ha fatto patire un po' il caldo soprattutto ai runners delle retrovie) la gara è scorsa leggera e luminosa. La competizione ha visto, quanto agli uomini, tagliare il traguardo, dal Marocco, Cherkaoui El Makhrout (LBM Sport) in 46'37”, seguito dal dottore nutrizionista Francesco Fragnani (Free Runners) in 46'48” (a dimostrazione che mangiar sano aiuta e come!) e da Diego Papoccia (Runners Team Colleferro) in 47'48”. Prima delle donne, la favorita Annalisa Gabriele (Amatori Villa Pamphili) in 53'44”, seconda Maria Casciotti (Podistica Solidarietà) in 58'17” e terza Roberta Andreoli (Podistica Avis Priverno) in 1h00'18”. Ad impreziosire l'evento la partecipazione degli handbikers: Marco Leti (32'59”) e Giovanni Salati (42'19”) due grandissimi sportivi. La Runferever Aprilia ha schierato 15 atleti: tutti gli altri a lavorare per la buona riuscita dell'evento sotto la guida del presidente Renzo Traballoni e del vice Gianni Greco. Il più veloce Salvatore Zarbo che, sebbene reduce da un triathlon olimpico a Sabaudia nella giornata precedente, ha chiuso in uno strepitoso 54'34”. Grande Guglielmo Civitella, secondo dei gialloblù, ma primo di categoria in 55'00”, così come l'immenso Quinto Catena, anch'egli primo della sua categoria in 56'10”. Ottima la prestazione di Pasquale Volpe che, sotto l'ora, migliora di quasi quattro minuti rispetto allo scorso anno e davvero bravo Rocco Di Fede che, in costante crescita, ha chiuso in 1h5'47”. E' doveroso poi sottolineare le prove di Giovanni Fiore, che, all'esordio in gara, ha terminato in 1h12'41”, e di Fabio Rispoli, anch'egli neofita, che ha bloccato il cronometro su 1h3'24”. Sempre positive le performances di Emanuele Battaglia (56'26”), Saddidin Absi (56'36”) e Daniele Tegon (1h00'10”), mentre si confermano eccellenti atleti Gabriel Venturino (1h6'22”), Cosimo Andrea De Lucia (1h6'32”) e Giovanni Kiramarios (1h12'41”). Fabrizio Baione (1h13'41”) e Milena Mossucca (1h17'59”) all'arrivo erano i più soddisfatti, perché entrambi in netto miglioramento. Gradito l'omaggio della Seminara a tutte le donne in gara, che, insieme agli uomini, hanno altresì apprezzato l'abbondante ristoro al quale si sono rifocillati con gioia dopo le fatiche della mattinata. I sorrisi l'hanno fatta da padrone anche questa volta, giacché, come insegna Haruki Murakami, scrittore e maratoneta: Non importa se otteniamo dei risultati o meno, se facciamo bella figura o no. In fin dei conti l’essenziale, per la maggior parte di noi, è qualcosa che non si vede, ma si percepisce nel cuore. Infine sia consentito ringraziare ancora tutti coloro che a qualunque titolo hanno offerto il proprio supporto ed in particolare tutti gli sponsors, senza il contributo dei quali difficilmente la manifestazione sarebbe riuscita: Costruzioni 2V, Simonfede srl, Magna Frutta, Martufi Ortofrutta, Caffè Centrale di Aprilia, Energy System Project, Diemme Ufficio Servizi per l'Ufficio, Parana Caffè, Cuomo Mozzarelle, Unieuro Chiodi, Crown Imballaggi Italia, Al Solito Posto, Imballaggi Aurora, Coviba, Ape D'Oro, Bar Vartolo, Pro-Action, Mizuno, Timex. Alla prossima! Runforever.


incontro con il Presidente della FIDAL Alfio Giomi ad Aprilia

18 marzo 2015

Siamo veramente onorati di aver ricevuto questa mattina la visita storica e significativa del Presidente Nazionale FIDAL Alfio Giomi nella nostra città il quale, accompagnato dal Segretario Generale Fabio Pagliara, ha incontrato il Sindaco di Aprilia Terra insieme all'Assessore allo Sport Marchitti e al Consigliere De Maio, tutti intorno al tavolo per valutare la possibilità di costruire un nuovo impianto per poter svolgere l'attività di Atletica Leggera ad Aprilia, il Presidente ha trovato molto interessante e intelligente il progetto che abbiamo presentato realizzato dal nostro ing.Gianluigi Bianchini, dopo l'incontro con gli Amministratori Comunali ci siamo trasferiti per una breve visita allo Stadio Comunale per verificare lo stato attuale della pista e soprattutto il posto in cui svolgiamo atttività con i ragazzi...se son rose fioriranno...


 

Ringraziamo la Provincia di Latina per averci concesso l’uso gratuito di un “DEFIBRILLATORE” semiautomatico esterno. L’iniziativa della Provincia rientra nel progetto denominato “UN CUORE CHE BATTE IN SICUREZZA” ed è volta a prevenire la morte cardiaca improvvisa. Il DEFIBRILLATORE verrà utilizzato a servizio e presidio delle manifestazioni ed attività sportive organizzate dall’associazione.


 

 

NUOVA CONVENZIONE

Una bella notizia, la RUNFOREVER APRILIA ha stabilito un'ottima convenzione con il nuovissimo negozio di articoli sportivi, specializzato running, ATHLETICS, situato in via Nettunese, 201 a ANZIO, il nostro amico Simone Proietti, ci informa che, tutti i nostri atleti e familiari compresi, hanno lo sconto fisso su tutte le scarpe, abbigliamento e accessori, tutto l'anno. Oltre alla competenza e alla cordialità troverete: ANALISI DINAMICA DELL'APPOGGIO DEL PIEDE - CONSULENZA TECNICA PERSONALIZZATA - FORNITURA SOCIETA' PODISTICHE - SCARPE CHIODATE - ABBIGLIAMENTO TECNICO PER UOMO, DONNA E BAMBINa batteria dopo un bel recupero ntenti di questa collaborazione in quanto avere un punto di riferimento che ci può offrire assistenza specializzata e materiale tecnico di qualità non fa altro che migliorare e far crescere la nostra Società. Per contattare telefonicamente il negozio: 06.9803433 - 392.3620683, mentre per posta elettronica: info@athleticsrunning.it. RUNFOREVER.